Gli antiossidanti Omega 3

L’Olio di pesce

L'olio di pesce è un integratore alimentare derivato da pesci con un alto contenuto di grasso come lo sgombro, salmone e acciughe.  L'olio di pesce contiene elevate quantità di acidi grassi essenziali Omega 3. Questi acidi grassi denominati  EPA (acido eicosapentaenoico) e DHA (acido docosaesaenoico), hanno numerose funzioni vitali all'interno dell'organismo umano e quindi , di conseguenza,  con numerosissimi effetti benefici.

 OMEGA 3

Gli Omega 3 sono acidi grassi polinsaturi che non son sintetizzati dal nostro organismo e quindi devono essere assunti con l'alimentazione.

I tre principali acidi grassi essenziali sono:

L'acido alfa-linolenico (ALA)

L'acido eicosapentaenoico (EPA)

L'acido docosaesaenoico (DHA)

L'acido alfa-linolenico (ALA) è un acido grasso a catena corta, si trova negli alimenti di origine vegetale, come i semi di Chia e i semi di Lino e non è presente nell' olio di pesce. L'acido eicosapentaenoico (EPA) e l'acido docosaesaenoico (DHA), invece, sono acidi grassi a catena lunga presenti negli alimenti di origine animale, come pesci (sgombro, salmone,acciughe) , integratori di olio di pesce e integratori di olio di krill.

Numerosi studi clinici ed epidemiologici hanno evidenziato i molteplice benefici per la salute dell' EPA e del DHA. Il DHA si trova nel sistema nervoso, retina e cuore ed è un nutriente dietetico particolarmente importante per i neonati e i bambini in fase di sviluppo.L' EPA è coinvolto nel processo infiammatorio e può aiutare a prevenire o alleviare le malattie infiammatorie cronica come malattie cardiache, ictus, obesità e artrite.

 QUANTO

I seguenti livelli di assunzioni raccomandati per gli acidi grassi omega-3 sono stati sviluppati nel 2002 dalla Food and Nutrition Board degli Stati Uniti. 

Livelli di assunzione raccomandati di acidi grassi essenziali (Food and Nutrition Board, USA, 2002). 

Categoria

Età

maschi (g / die)

femmine (g / die)

Neonati

0-6 mesi

0.5

0.5

Neonati

7-12 mesi

0.5

0.5

Bambini

1-3 anni

0.7

0.7

Bambini

4-8 anni

0.9

0.9

Bambini

9-13 anni

1.2

1.2

Bambini

14-18 anni

1.6

1.1

Adulti

19 anni in su

1.6

1.1

Gravidanza

Tutte le età

N / a

1.4

Allattamento 

Tutte le età

N / a

1.3

 

PERCHE’

La nostra alimentazione fornisce alte quantità di omega-6 (un altro acido grasso necessaria per la salute) e poche quantità di omega-3. Entrambe gli acidi grassi omega-3 e omega-6 sono necessari per le normali funzioni vitali, ma se assunti in giusto rapporto tra loro.

Il giusto rapporto tra questi due acidi grassi dovrebbe essere  non più di  4 volte a favore degli  omega-6 rispetto agli omega-3 (1:1-4:1 omega-6 : omega-3). L'eccesso di omega-6, come è tipico dell'alimentazione occidentale, è stato collegato all'incremento di molte patologie.

Per questo motivo, il miglior modo per raggiungere un giusto rapporto tra omega-6 e omega-3 è quello di aumentare l'assunzione di omega-3. 

DOVE

Il pesce ricco di omega-3 è considerato la fonte alimentare con più ampia disponibilità di EPA e DHA. Infatti, notevoli studi clinici hanno confermato una relazione tra il basso consumo di pesce contenente EPA e DHA e il rischio di morte cardiaca. Food Guide canadese raccomanda almeno due porzioni da 75 g di pesce a settimana.

Pesce ricchi di omega-3 sono:

Salmone

Sgombro

Aringa

Sardine

Acciughe

Tonno

Granchio

Gamberetto

Cozze

Ostriche

Tuttavia, è importante sottolineare che l'eccessivo consumo di alcuni tipi di pesce potrebbe provocare l'accumulo di livelli tossici di mercurio. quindi si raccomanda di limitare il consumo di tonno fresco / congelato, squalo, pesce spada, marlin, secondo la seguente tabella:

 

Popolazione generale

Donne specificati

Bambini 5-11 anni di età

Bambini 1-4 anni di età

150 g alla settimana

150 g al mese

125 g al mese

75 g al mese

 

Gli stessi benefici per la salute si possono raggiungere prendendo integratori a base di olio di pesce. L'olio di pesce è derivato dai tessuti di pesci come acciughe, aringhe, sardine, sgombri, salmone e altri. L'olio di pesce è disponibile in commercio in forma di capsule e liquido.

 

QUALITA'

La qualità dell'olio di pesce si misura considerando 3 fattori fondamentali: contenuto di omega-3, contaminanti e stabilità.

"Dato che la responsabilità e la tracciabilità diventano sempre più importanti per i consumatori, l'industria e le agenzie di regolamentazione, i programmi di convalida creati da un'azienda esterna continuano a crescere in importanza e rilevanza." 

- William Rowe, Presidente & CEO di Nutrasource Diagnostics Inc. e fondatore del Programma IFOS.

 

  •         Contenuto di omega 3

Molte volte in commercio si trovano prodotti con quantitativi di acidi grassi dichiarati non sempre veritieri. Fortunatamente alcune aziende effettuano controlli che certificano la quantità di acidi grassi dichiarati in etichetta, ad esempio l' IFOS è l'unico programma che testa i prodotti di olio di pesce  per garantire che essi contengono la quantità di principio attivo riportata sull'etichetta.

  •         Contaminanti

I contaminanti sono sostanze chimiche nocive che entrano nell'ecosistema a causa di scarti di prodotti industriali. Questi composti si accumulano nei tessuti grassi dei pesci, con il risultato che questi tessuti possono contenere concentrazioni eccessive di sostanze contaminanti.

I contaminanti più frequentemente rilevati nei campioni di olio di pesce sono i metalli pesanti come il mercurio, il piombo, l'arsenico, il cadmio, PCB, diossine. Gli studi clinici suggeriscono che i contaminanti provenienti da fonti marine commestibili possono avere effetti negativi sulla salute, molti dei quali superano gli effetti benefici degli omega-3 stessi. Anche in questo caso occorre rivolggersi a prodotti che vengano garantiti e certificati.

  •         Stabilità

La stabilità è un termine industriale che descrive indica quanto rapidamente e facilmente un prodotto si deteriora in condizioni normali. Ingredienti  come l'olio di pesce, possono rapidamente irrancidire se il prodotto non è stato formulato in modo adeguato.

 Scopri i nostri Omega 3